GAMBE LEGGERISSIME!



Nooooo, sta arrivando l'estate!


Siamo costrette a mettere gonne e abiti corti che mettono in primo piano le gambe: la parte del corpo da sempre sinonimo di bellezza e seduzione femminile!


Guardiamoci con onestà: siamo bianche come il latte di mucca (perché quello di soia vira al beige e già sarebbe un bel vedere) e in più sedentarietà, ore di serie su Netflix, due bicchieri di prosecco per cancellare la noia e una certa predisposizione hanno colpito duramente: i capillari fragili ed evidenti, tendenza alla stasi venosa, caviglie gonfie e una certa pesantezza.

Inestetismi che colpiscono una donna su tre.

Vuoi per ereditarietà (mica solo gli occhi azzurri della mamma, anche le varici della nonna), vuoi per scorretto stile di vita..


Da oggi cominciamo a fare un po' di sport, senza esagerare, magari all'aria aperta.

Jogging, bicicletta, lunghe passeggiate sempre con passo sostenuto e spedito. Smettiamo di fumare e di bere troppo.

Vestiti comodi e scarpe basse, ma non bassissime, diciamo niente tacco oltre i 5 cm. Dormiamo con le gambe sollevate e prima di uscire dalla doccia, getto freddo su caviglie e polpacci per dieci secondi.

Se la situazione è seria, calze graduate.


Lo so, vi sentirete vecchiette e zero attraenti ma in estate piena, al mare, potrete gettarle via e sfoggiare gambe perfette e leggere, fate uno sforzo per qualche tempo!

La dieta deve essere ricca di omega 3, di vitamina C, flavonoidi e antiossidanti.


No a troppi zuccheri che esattamente come il sale, sono dannosi e "invecchiano" le pareti delle vene, rendendole deboli e poco ossigenante.




CIBI SÌ :


TANTO pesce che è una buona fonte di acidi grassi essenziali Omega 3.

L’olio extravergine di oliva e la frutta secca come noci e mandorle che garantiscono anche l’apporto di grassi vegetali (ALA) e di tocoferoli (vitamina E) e sì, sì, sì anche ai grassi buoni (monoinsaturi) di avocado e olive.

Pollice alto agli antiossidanti contenuti nei vegetali e soprattutto in bacche di goji, uva nera, prugne, mirtilli, more e lamponi.

Inoltre, via libera alla vitamina C di cui sono fonte anche peperoni, kiwi, limoni, frutti di bosco e frutta di stagione e sì anche a uova e carni magre.


Tutti alimenti ricchi di proteine che nutrono le cellule e rafforzano le pareti dei vasi sanguigni contrastandone così la permeabilità che è alla base di edema e gonfiore.


CIBI NO:


Carboidrati o zuccheri di cui sono costituiti soprattutto gli alimenti raffinati come pane, pasta, dolci e patate.

Soprattutto i prodotti a base di farine raffinate, oltre a promuovere il sovrappeso, una volta ingeriti si legano ad alcune proteine formando le cosiddette proteine glicate che avendo una consistenza "appiccicosa" aderiscono alle pareti venose ostruendole.


P.s. Le proteine glicate inoltre favoriscono infiammazione e invecchiamento precoce danneggiando le vene e capillari e tutto il sistema cardio-vascolare.

Solita storia: se vogliamo arrivare a cent'anni sgambettanti e lucide, evitiamo di abbondare con gli zuccheri e i carboidrati!


E infine, rullo di tamburi…


La...TISANA MAGICA!


Mescolare le foglie di centella (40 g), rusco (30 g), amamelide (20 g) e vite rossa (30 g), lasciare in infusione un cucchiaino da frutta di questa miscela in 200 ml d'acqua bollente e, dopo almeno 5-8 minuti, filtrare.


Consigliamo di berne almeno 2 tazze al giorno, mattina e sera.

Infine le comode capsule per quelle più pigre che non hanno tempo e voglia di far la magica tisana: tutte pensate al Mirtillo, lo so.

Che va benissimo per la ricchezza in flavonoidi e antocianine.

Ma non per chi soffre di stitichezza!

Pochi sanno che è astringente.

Meglio la cara vecchia Centella, magari con il Pino Marittimo e l'Ippocastano.

Ricordate che, in fitoterapia, l'unione fa la forza..

Quattro, cinque piante ben combinate fanno meglio di una sola!



Da noi in erboristeria trovate TRE

prodotti formidabili per il sostegno del microcircolo e la perfetta circolazione sanguigna: il Composto EMO in gocce da acquistare QUI.


E lo Stasi Forte in capsule, che potete acquistare QUI.


C’è anche il gel per le gambe Stasi Forte, di nostra formulazione che trovate cliccando QUI.





Venite a trovarci in Viale Premuda 24, Milano.


Adesso sorridete: potete mettere la minigonna!;)



- Roberta e Francesca Forte